Manutenzione degli apparecchi acustici

Hai investito nei tuoi apparecchi acustici e adeso ti godi la vita grazie a un udito migliore. Ecco alcune linee guida relative a manutenzione e sicurezza, che ti garantiranno il perfetto funzionamento dei tuoi apparecchi acustici per molto tempo.

 
  • Ricordati di togliere gli apparecchi acustici prima di andare a letto. Ciò eviterà il consumo della batteria quando non stai indossando i dispositivi.
  • Se, durante il giorno, si deposita umidità all'interno degli apparecchi acustici, di notte lascia aperto lo sportellino della batteria, in modo che i componenti interni si asciughino. Ciò permetterà di prolungare la vita utile dell'apparecchio acustico. L'umidità eccessiva potrebbe richiedere un deumidificatore o un agente essiccante a base di silicio, che puoi acquistare presso il tuo audioprotesista.
  • Tieni gli apparecchi acustici lontano da fonti di calore. Quando fa caldo, non mettere gli apparecchi acustici nel vano portaoggetti dell'auto o vicino ai radiatori ed evita di esporli alla luce diretta del sole. Non usare l'asciugacapelli quando indossi gli apparecchi acustici. È inoltre consigliabile non esporre gli apparecchi acustici (o le orecchie) al freddo estremo.
  • Rimuovi gli apparecchi acustici prima di usare lacca per capelli, profumo spray, dopobarba, repellenti per insetti o polveri, poiché tali sostanze potrebbero ostruire le piccole componenti all'interno dei disposivi.
  • Maneggia gli apparecchi acustici con delicatezza. Quando sostituisci le batterie, poggia gli apparecchi acustici su una superficie morbida, ad esempio un canovaccio o un asciugamano sopra un tavolo, per evitare danni in caso di caduta. Se gli apparecchi acustici cadono sul pavimento o urtano contro una superficie dura, è bene che l'audioprotesista controlli che non siano danneggiati.
  • Non immergere gli apparecchi acustici in acqua, e non indossarli nei seguenti casi: nella sauna, sotto la doccia, quando si si fa il bagno o si nuota. Occorre proteggerli anche dalla pioggia.
  • Non lubrificarne i componenti.
  • Rimuovere gli apparecchi acustici prima di sottoporsi a esami medici che utilizzano la diagnostica per immagini, come la risonanza magnetica. Gli scanner negli aeroporti non danneggiano gli apparecchi acustici.
  • Per pulire i dispositivi, usare detergenti approvati per gli apparecchi acustici o un panno morbido e inumidito (ma non bagnato). Non pulire gli apparecchi acustici con alcol o altri solventi. Pulire il tubetto e la cupoletta del ricevitore dei modelli retroauricolari con un panno morbido.
  • Se noti un accumulo di cerume sulle cupolette o sugli auricolari personalizzati e non riesci a rimuoverlo, rivolgiti al tuo audioprotesista.
  • Usare batterie delle dimensioni appropriate per il modello di apparecchio. Se usi batterie zinco-aria, aspetta un minuto intero prima di rimuovere la linguetta e inserirle. In questo modo, le batterie si caricheranno completamente e raggiungeranno il massimo della vita utile.
  • Poiché gli apparecchi acustici sono molto piccoli, è consigliabile riporli in un contenitore piccolo una volta rimossi. Si eviterà così che cadano a terra, o che vengano coperti con altri oggetti.
  • Tenere gli apparecchi acustici fuori dalla portata dei bambini e degli animali domestici.